Johan Crujiff e Francesco Totti – Il limbo dei ruoli

Dopo Hidegkuti, si fatica a trovare un attaccante che replicasse i movimenti dell’ungherese o lo stile gioco di Sindelar, ma almeno altri due attaccanti atipici hanno calcato i campi d’Europa prima di Messi.

Sicuramente va citato Crujiff, colui che nell’1-3-3-3 di Rinus Michels era, almeno in partenza, il centravanti, ma che spesso abbandonava l’area di rigore per cercare una posizione dove essere più pericoloso e meno prevedibile, aprendo spazi agli inserimenti dei compagni, specie Johan Neeskens. D’altronde come può esistere un attaccante vero in una tattica dove non esistono ruoli? Il principio stesso del Totalvoeetbal richiede che tutti sappiano fare tutto. I difensori devono attaccare, gli attaccanti difendere, il tutto accompagnato da pressing a tutto campo e sistematico uso della trappola del fuorigioco. Non ci si muove più in base al movimento del pallone, ma in base ai movimenti dei compagni di squadra: appena un giocatore abbandona la sua posizione, tocca ad un altro compagno andare a coprirla in modo da non modificare la disposizione tattica iniziale.

Johan Cruijff, l'araldo del calcio totale
Johan Cruijff, l’araldo del calcio totale

Il calcio totale, ha indubbiamente influenzato (almeno in parte) il Tiki-Taka, come a sua volta è stato influenzato dall’Aranycsapat: tre stili di gioco che in un modo o nell’altro rinunciavano ad un vero numero 9. E’ curioso anche notare come questi stili, pur diversi, ma con più di una similitudine, si siano riproposti ciclicamente nella storia del calcio, sempre più aggiornati ed evoluti nel corso degli anni.

Dopo Austria, Ungheria e Olanda, è in Italia e precisamente nella capitale Roma, che appare nuovamente un finto centravanti. E’ il 2007 e nessuno aveva ancora sentito parlare di Tiki-Taka, visto che Guardiola aveva terminato il corso da allenatore solo da pochi mesi. Una serie di infortuni lascia il 4-2-3-1, marchio di fabbrica di Luciano Spalletti, spuntato, con Totti che rimane il giocatore più offensivo a disposizione. Dunque più che per necessità che per reale svolta tattica, Spalletti impiego un falso 9, schierando la Roma con una sorta di 4-6-0, che più correttamente potremmo definire 4-5-1-0 o 4-3-3-0. D’altra parte anche Cristoforo Colombo e Alexander Fleming scoprirono, rispettivamente l’America e la penicillina, per caso.

roma_totti_vucinic_perrotta_de_rossi_piz
Il 4-6-0 di Spalletti

Totti trequartista e falso 9 consentiva ai giallorossi, di avere il dominio del centrocampo e di giocare al contrattacco con tutta la squadra che sfruttava gli spazi aperti dal suo capitano. Quando si riprese Vucinic, il montenegrino fu dirottato sulla fascia, tanto era efficace quella configurazione. Quella Roma arrivò 2a in campionato, a -22 dall’Inter, ma si vendicò sui nerazzuri con il 6-2 rifilato all’olimpico alla compagine di Mancini, nella andata della finale di Coppa Italia, vinta proprio dai giallorossi. La stagione ebbe quindi i suoi momenti di luce, con Totti che vinse la scarpa d’oro con 26 gol ma anche momenti di ombra. Come la mai digerita eliminazione ai quarti di Champions, per mando di Ferguson e del suo United. Forti del 2-1 dell’andata, che aveva dimostrato l’efficacia di quel modulo senza punte, la banda Spalletti si presentò all’Old Trafford con diverse possibilità di passare il turno. Eppure, in una delle più inspiegabili prestazioni della storia del calcio, la Roma fu annichilita dai Red Devils, letteralmente in stato di grazia e capaci con un 7-1 senza precedenti di guadagnarsi la semifinale.

Annunci

One thought on “Johan Crujiff e Francesco Totti – Il limbo dei ruoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...