Il 4-3-3 del mio Watford sotto la lente d’ingrandimento

L’obiettivo di questo post è di descrivere nel dettaglio il 4-3-3 che mi ha portato a vincere la Champions League con il Watford, alla terza stagione dall’inizio della carriera. Possiamo dire che in un certo senso il 4-3-3 è figlio e fratello del 3-4-3 utilizzato nelle prime due stagioni, visto che in parte è una sua derivazione, oltre ad esserne un modulo complementare. Il calcio moderno  richiede flessibilità tattica anche alle squadre top (3-5-2 e 4-3-1-2 per la Juventus di Allegri, 4-1-4-1 e 3-4-3 per il Bayern di Guardiola per fare due esempi), così anche il mio Watford ha aggiunto una freccia al suo arco. Freccia che come vi ho raccontato è poi diventata quella principale, con il 4-3-3 diventato il cardine dell’impennata dei risultati nella seconda parte del 2016/17.

4-3-3

Continua a leggere

4-4-2 Manchester United 1998/1999

In collaborazione con @C4FM e in occasione del suo articolo su FM.it dedicato a Sir Alex Ferguson e che vi consiglio di leggere, ho replicato con la sua collaborazione il 4-4-2 dello United che nella stagione 1998/1999 permise ai Red Devils di conquistare il prestigioso Treble.

La tattica in questione era relativamente semplice ma maledettamente efficace: calcio diretto, gioco sulle fasce, difesa solida, queste le caratteristiche principali di quel modulo di Sir Alex.

Ogni ruolo e istruzioni individuale è studiata per replicare, nei limiti di quanto ci concede FM, un giocatore di quell’11 che vinse tutto. Spero di essere riuscito a far rivivere in Football Manager i fasti della famosa Class of ’92, i sei giocatori (David Beckham, Nicky Butt, Gary Neville, Phil Neville, Paul Scholes e Ryan Giggs) che conquistarono prima la Youth FA Cup nel ’92 e poi vinsero tutto con la prima squadra.

Continua a leggere